Home Page Business

Bi-Rex 2: 1,2 milioni di euro per l'innovazione nell'ambito dell'industria 4.0

Le imprese innovative possono presentare i propri progetti e ottenere un contributo per la realizzazione. Ecco come ottenerlo e i dettagli del bando

DATA APERTURA dal 1 gen 2020 al 2 lug 2020

BI-REX – Big Data Innovation & Research Excellence è il consorzio italiano focalizzato sulle collaborazioni tra impresa e ricerca legata all’Industria 4.0. Dalla sede di Bologna, gli esperti e collaboratori lavorano a progetti di ogni tipologia pensati per favorire l’approccio innovativo nel tessuto imprenditoriale del territorio. Per reperire progetti caratterizzati da grandi potenzialità, Bi-Rex ha indetto il secondo bando per l’innovazione stanziando un fondo di 1.2 milioni di euro.

Scheda riassuntiva bando

  • Nome del bando: Bi-Rex – Bando per la selezione di progetti di innovazione tecnologica
  • A chi è rivolto il bando: imprese italiane
  • Fondi disponibili: 1.2 milioni di euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Bi-Rex
  • Le date da segnarsi sul calendario: Fine presentazione domande: 2 luglio 2020

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo dell’iniziativa di Bi-Rex è favorire l’incontro tra innovazione, ricerca e sviluppo e il mondo imprenditoriale. La misura aderisce al programma Industria 4.0 che coinvolge le imprese italiane. A tal fine, l’ente si impegna a sostenere le spese legate a progetti innovativi presentati dalle imprese. Il fondo stanziato è di 1.2 milioni di euro.

Soggetti interessati

Possono presentare domanda le imprese, anche sotto forma di aggregazione che abbiano un’organizzazione stabile in Italia e che siano iscritte al Registro delle Imprese, in regola col diritto camerale e gli oneri contributivi, ma anche con la restituzione di eventuali somme legate a revoche di agevolazioni pubbliche. Inoltre, non devono essere in liquidazione, crisi o sottoposte a procedura concorsuale di altro tipo.

In caso di aggregazioni di imprese, i proponenti devono impegnarsi a sottoscrivere, entro 2 mesi dall’eventuale concessione di finanziamento, un accordo di partenariato.

Contributo

I progetti selezionati otterranno un finanziamento che coprirà il 50% delle spese ammissibili, fino ad una spesa totale di 200mila euro.

Spese ammesse dal bando

Possono essere presentati progetti improntati su innovazione, ricerca industriale a sviluppo sperimentale. Le proposte devono avere come obiettivo il miglioramento e l’innovazione dei processi produttivi, del prodotto o del modello di business e dell’organizzazione aziendale, in modo da migliorare la competitività.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

I progetti premiati avranno una durata massima di 18 mesi e dovranno prevedere le seguenti spese ammissibili legate al progetto:

  • Spese per il personale, come ricercatori, tecnici, ausiliari e altri.
  • Spese per strumenti e attrezzature.
  • Spese per consulenze e collaborazioni.
  • Spese per brevetti e licenze.
  • Spese generali (misura forfettaria del 25%).

Termine di scadenza

Le domande online possono essere presentate entro le ore 14:00 del 2 luglio 2020.

Procedure e invio domanda

Le domande devono essere presentate esclusivamente online attraverso la piattaforma PICA (Piattaforma Integrata Concorsi Atenei) del Cineca, raggiungibile al seguente indirizzo: https://retecompetencecenter4-0-italia.it/bi-rex/bi-rex2/.

Le proposte includono dei form e una serie di allegati elencati nel bando che dovranno essere caricati nello spazio online. Tutte le domande dovranno essere firmate digitalmente.

Sulla piattaforma PICA saranno pubblicate le Linee Guida per gestire correttamente la procedura di compilazione e invio della domanda.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le proposte vengono valutate da un Comitato di Valutazione nominato dal Comitato Esecutivo di BI-REX. Al termine delle istruttorie, si forma una graduatoria iniziale. Bi-Rex prenderà quindi contatto con le imprese ammesse al contributo per eventuale richiesta di modifica o integrazione dei progetti. Al termine di tale negoziazione, l’impresa dovrà presentare il progetto definitivo che verrà valutato nuovamente dal Comitato per formare la graduatoria definitiva e calcolare l’ammontare del contributo. L’elenco dei soggetti ammessi verrà pubblicato sul sito di Bi-Rex. Il contributo potrà essere erogato in due fasi oppure in un’unica soluzione.

Il contributo viene revocato qualora vengano meno le condizioni di ammissibilità, in caso di mancato avvio del progetto entro 60 giorni dall’approvazione oppure nel caso in cui non vengano rispettati tutti i requisiti, tempi e obblighi da parte del beneficiario ammesso.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e la modulistica sono disponibili sul sito web di Bi-Rex.

Informazioni e chiarimenti possono essere richiesti a BI-REX entro il 25 giugno 2020 al seguente indirizzo: info@bi-rex.it.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...