Home Page Business

Bando Agevola 2020, come richiedere l’agevolazione

Hai un’azienda iscritta alla Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi e vuoi investire? Ecco l’agevolazione che puoi richiedere

DATA APERTURA dal 15 feb 2020 fino ad esaurimento fondi
regione Lombardia

La Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi nel 2020 ha predisposto un bando composto da 4 interventi con finalità diverse ma accomunate da un obiettivo unico: facilitare l’accesso al credito da parte delle MPMI del territorio.

La misura risponde a diverse necessità delle piccole aziende lombarde che vogliono affrontare programmi di investimento o patrimonializzazione. Grazie a questa operazione si abbattono i tassi sui finanziamenti, in vista di diversi obiettivi, tra cui quello di riqualificare le sedi aziendali provenienti da zone degradate oppure l’acquisto di soluzioni innovative mirate a crescita e competitività dell’azienda. Insomma, parliamo di un bando articolato e, per ogni intervento, occorre capire e leggere bene i requisiti richiesti. Infatti, in base alle necessità cambiano le misure e i contributi a cui si può accedere.

Banfo Agevola Credito 2020: scheda informativa

  • Nome del bando: Bando Agevola Credito 2020.
  • A chi è rivolto il bando: micro, piccole e medie imprese iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi.
  • Fondi disponibili: 540.000 euro.
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi.
  • Le date da segnarsi sul calendario: Per gli interventi 1 e 2 le domande possono essere inoltrate a partire dal 15 febbraio 2020 da tutte le aziende che hanno aver stipulato un finanziamento o contratto di leasing valido dal 1° agosto 2019; per l’intervento 4 la data di stipula del finanziamento parte dal 1° settembre 2019.

Obiettivo e fondo stanziato

Agevolare l’accesso al credito da parte delle imprese. Questa è la finalità del bando Agevola 2020 che, a tal fine, prevede 4 interventi suddivisi in base all’obiettivo dell’azienda:

  1. Programmi di investimenti produttivi
  2. Operazioni di patrimonializzazioneI due interventi sono sostenuti con un fondo di 270.000 euro. A questo si aggiungono 161.800 euro stanziati dal Comune di Milano per micro e piccole imprese.
  3. Abbattimento del costo della garanzia (si può richiedere in abbinamento a Intervento 1 o 2) tramite stanziamento di un fondo di 000 euro
  4. Contributo per l’abbattimento del tasso di interesse per finanziamenti erogati direttamente dai Consorzi Fidi Art. 106 accreditati al Bando. L’ultimo intervento è sostenuto da un fondo di 30.000 euro.

Soggetti interessati

Il bando è rivolto a micro, piccole e medie imprese del territorio Milano, Monza-Brianza e Lodi che siano iscritti al Registro delle Imprese della Camera di Commercio territoriale.

Inoltre, le aziende non devono essere in liquidazione o sottoposte a procedura concorsuale; devono essere in regola col pagamento del diritto camerale, con la denuncia di inizio attività e con gli altri obblighi contributivi.

Contributo

I contributi previsti variano a seconda dell’intervento a cui si vuole accedere. Per quanto riguarda i primi due interventi, quindi dedicati a investimenti produttivi o di patrimonializzazione aziendale, si prevede un contributo volto ad abbattere il tasso di interesse garantito da un Confidi accreditato dal Bando (Elenco Confidi aderenti).

Realizza il sito dei tuoi sogni
con i nostri esperti

Scopri come

INTERVENTO 1

Per quanto riguarda l’Intervento 1, l’abbattimento del costo del finanziamento o del leasing è garantito secondo le seguenti modalità:

  • Abbattimento di 2 punti per spese fino a 150mila euro.
  • Abbattimento di 1,5 punti per spese da 150mila euro a 300mila euro.

Ci sono poi abbattimenti aggiuntivi per
Nuove imprese:

  • 1 punto di abbattimento per le imprese iscritte al Registro da meno di 24 mesi.
  • 0,5 punti le imprese iscritte al Registro da meno di 48 mesi.

Alcune aree del Comune di Milano:

  • abbattimento totale del tasso di interesse per le micro e piccole imprese e relativi programmi per investimenti produttivi nella propria sede situata nell’area di Milano in stato di degrado

Investimenti digitali

Le imprese che investono in attività o soluzioni digitali hanno un abbattimento aggiuntivo del tasso di interesse, secondo le seguenti modalità:

  • Abbattimento totale del tasso di interesse per imprese che prevedono almeno il 65% delle spese dedicate al digitale.
  • Abbattimento pari all’ 1% per imprese che investono in digitale dal 35% al 65% della spesa totale.

INTERVENTO 2

L’intervento 2 è pensato per le imprese che usufruiscono di finanziamenti pensati per la patrimonializzazione aziendale. Il contributo prevede l’abbattimento totale del tasso di interesse per una spesa tra i 25mila e i 30mila euro. Anche in questo caso sono previsti degli abbattimenti aggiuntivi.

Le aziende che partecipano per Intervento 1 e 2 possono richiedere un ulteriore contributo, rappresentato dall’INTERVENTO 3: un abbattimento del costo di garanzia ottenuta dai consorzi fidi.

INTERVENTO 4

L’ultimo tipo di intervento è un contributo per l’abbattimento del tasso di interesse per tutti i finanziamenti erogati direttamente dai Confidi accreditati al Bando. In questo caso, il contributo prevede un abbattimento di 2 punti per i finanziamenti che partono da 5mila a 30mila euro.

Spese ammesse dal bando

I finanziamenti agevolati devono essere destinati a realizzare le seguenti operazioni.

Per l’intervento 1 sono ammessi i piani che mirano a investimenti per la crescita aziendale. Le spese principali sono l’acquisto o la ristrutturazione di un immobile, adeguamento di impianti e apparecchiature; acquisto di mezzi di trasporto, software, siti web, attività di marketing e promozione, tecnologie di ultima generazione; acquisizione di marchi, brevetti, aziende, spese per consulenze specialistiche e così via.

Per quanto riguarda l’intervento 2 sono ammesse spese che riguardano tre tipi di patrimonializzazione: l’aumento del capitale sociale, versamento soci in conto capitale e finanziamento soci. Le spese dell’intervento 3 e 4 riguardano tutto ciò che concerne l’ottenimento del servizio di garanzia dei Confidi accreditati al Bando.

Termine di scadenza

Per gli interventi 1 e 2, le domande possono essere inoltrate a partire dal 15 febbraio 2020 da tutte le aziende che hanno aver stipulato un finanziamento o contratto di leasing valido dal 1° agosto 2019; per l’intervento 4 la data di stipula del finanziamento parte dal 1° settembre 2019. Il bando rimane aperto salvo esaurimento delle risorse.

Procedure e invio domanda

La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica nell’apposito sito web da parte dei Confidi utilizzando la documentazione richiesta per ciascun intervento. Il destinatario è la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, che assegnerà un numero di protocollo.

Tutte le domande vengono sottoposte ad una istruttoria effettuata dall’U.O. Innovazione e Credito. I contributi sono assegnati alle imprese che ne hanno diritto sulla base dell’arrivo delle domande e fino all’esaurimento delle risorse previste dal bando. Il termine di conclusione dell’istruttoria è di 60 giorni e l’assegnazione del contributo è comunicato ad ogni beneficiario.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Il contributo è revocato nel caso in cui i Confidi o l’ente che eroga l’agevolazione vengano a conoscenza della perdita dei requisiti da parte dell’impresa beneficiaria. Di seguito alcune situazioni rappresentative, ma l’elenco completo dei casi di revoca è pubblicato nel bando: le aziende devono restituire l’importo ottenuto in caso di inadempienza, apertura di procedure concorsuali, rimozione dal Registro delle Imprese o se non hanno versato il capitale sociale entro sei mesi dalla data di presentazione della domanda.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando, e relativi allegati, è pubblicato sul sito della Camera di Commercio.

Per informazioni sul bando occorre inviare un’e-mail a credito@mi.camcom.it oppure contattare il numero di telefono 02 85154156.

Caricamento contenuti...