AFTER MILAN THE SECOND ITALIAONLINE LAB INAUGURATED IN ROME - Corporate

After the IT lab in Milan ‘Alessandro Volta’ high school, Italiaonline inaugurated the IT lab in Rome ‘Virgilio’ high school, which gets PCs, notebooks and the latest generation of tablets, as part of the “Regali di classe” (“Gifts of class”) project, promoted by the group for the training of young talents, with the aim of supporting digital literacy in schools.

Andrea Fascetti, Vice President Human Resources of Italiaonline, presented the project in the presence of Enrico Nardelli, project coordinator of “Programma il Futuro”, and of Irene Baldriga, headmaster of the high school Virgilio.

Si tratta di uno dei tre laboratori d’informatica che Italiaonline ha contribuito ad allestire in tre licei scientifici d’eccellenza italiani* – il liceo Volta a Milano, l’istituto Ulisse Dini a Pisa e il liceo Virgilio a Roma – fornendo a ognuno dei tre istituti PC, tablet, notebook, stampanti, smart tv e fotocamere digitali per un valore totale di 150 mila euro.

“Siamo convinti che ai talenti che preparano il domani le risorse servano oggi: da sempre, infatti, investiamo sul futuro dei nostri ragazzi e del nostro Paese, sostenendo lo sviluppo delle nuove tecnologie e delle competenze digitali”, ha commentato Andrea Fascetti, Vice President Human Resources di Italiaonline. “Siamo un’azienda con un forte Dna tecnologico e per aiutare i nativi digitali siamo convinti che gli strumenti siano importanti, ma ancor più la formazione: per questo, oltre a dotare le scuole di dispositivi tecnologici, abbiamo messo a disposizione il nostro know-how su digitale e nuove tecnologie per organizzare con i ragazzi una serie di incontri formativi in ognuna delle tre strutture”.

“La donazione di Italiaonline rappresenta un riconoscimento importante del lavoro dei nostri docenti, ma è anche una testimonianza di fiducia nella scuola pubblica, nella sua capacità di valorizzare i talenti e le intelligenze dei giovani” ha commentato Irene Baldriga, Dirigente scolastico del liceo Virgilio. “Il nostro liceo è impegnato in una poderosa opera di aggiornamento tecnologico (dalla connessione in fibra ottica, al cablaggio di tutte le aule, al wireless, alla convenzione con la Rete GARR) ed è con orgoglio che posso affermare che il generoso contributo di Italiaonline si incontra con un processo avviato lo scorso anno nella nostra scuola con i fondi della Regione Lazio e del MIUR. Insomma, davvero un esempio di sinergia di risorse che si incontra con la professionalità della scuola. Il sostegno di Italiaonline consentirà l’elaborazione di nuove strategie didattiche, più adeguate alle inclinazioni e agli interessi dei giovani, ma anche alle richieste del mondo del lavoro di cui la scuola deve tenere conto. Si tratta di strumenti preziosi in grado di facilitare e di migliorare in modo rilevante i processi di apprendimento, in una prospettiva di reale innovazione”.

“Oltre 2000 scuole e più di 7.500 insegnanti hanno partecipato al primo anno del progetto Programma il Futuro, iniziativa realizzata dal MIUR e dal CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) con l’obiettivo di diffondere il “pensiero computazionale” nelle scuole attraverso strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili”. Così i coordinatori per il CINI del progetto, Enrico Nardelli (Università Tor Vergata, Roma) e Giorgio Ventre (Università Federico II, Napoli), che aggiungono: “Nell’ era dell’alfabetizzazione digitale è indispensabile insegnare l’informatica a scuola ma con un approccio culturale: il calcolatore è “solo” lo strumento per sviluppare, attraverso il pensiero computazionale, la capacità di risoluzione dei problemi. Competenze preziose per tutti, a prescindere dal tipo di lavoro o carriera che i ragazzi sceglieranno. Oggi, grazie alle aule informatizzate fornite da Italiaonline, altre scuole avranno la possibilità di partecipare a Programma il Futuro”.

*Fonte Progetto Eduscopio della Fondazione Agnelli www.eduscopio.it