THE NEW LIBERO MAIL APP ALREADY AMONG THE MOST DOWNLOADED - Corporate

taliaonline, the most important Italian internet company, launched an app version of Libero Mail, the country’s most popular e-mail service.
The app’s interface has been specifically designed for mobile devices, with all operations accessible through a simple touch or swipe of the user’s finger.
The multi-account app also allows the user to manage all e-mail accounts of any provider.
Coming soon, a social media and radio-based campaign to promote the app, which is available now for iOS and Android users.

taliaonline, la prima internet company italiana, lancia la app di Libero Mail, il servizio di posta elettronica più diffuso del Paese*, che offre una serie di comode e veloci funzionalità agli utenti che leggono e scrivono mail da smartphone e tablet.

Grazie infatti a un’interfaccia specificamente disegnata per i dispositivi mobili, ogni operazione con la app di Libero Mail è “a portata di dito”: basta un semplice tocco o uno scorrimento per beneficiare dei suoi numerosi plus.

La app di Libero Mail è multiaccount e permette quindi all’utente la gestione di tutte le proprie caselle di posta (di qualsiasi provider) passando da una all’altra soltanto muovendo il dito sullo schermo: è un cambiamento nel mondo delle mail e una scelta di apertura, nell’ottica di consentire una migliore fruizione ai numerosi utenti multiaccount.

Per ognuna delle proprie mail è possibile impostare notifiche su misura personalizzando modalità e frequenza degli avvisi, scegliendo tra: ricezione istantanea delle notifiche dei nuovi messaggi in arrivo; attivazione e disattivazione delle notifiche per ogni account; filtro delle notifiche per tipo di messaggio, per mittente, per cartella; impostazione di un intervallo di tempo senza avvisi.

L’utente può customizzare la inbox attivando o disattivando l’anteprima dei messaggi e la visualizzazione degli avatar dei propri amici. Una ricerca immediata in tutte le cartelle consente di trovare un messaggio in brevissimotempo, grazie ai filtri per i risultati, alla composizione delle query con le frasi di ricerca, ai suggerimenti di contatto. Ed è proprio un sistema di contatti rapidi che, quando si compone un messaggio, suggerisce all’utente i contatti dalla rubrica del proprio smartphone e tablet.

Anche inviare immagini è un’operazione rapida ed efficace, perché la app di Libero Mail permette di selezionare in una sola volta un gruppo di foto direttamente dalla fotogallery del proprio smartphone. Infine la visualizzazione di qualunque allegato (immagini, video, pdf…) è semplice e immediata.

“La app di Libero Mail si distingue per la praticità, le possibilità di personalizzazione, la facilità di utilizzo e le eccellenti performance di rapidità nell’invio e nell’apertura di messaggi e allegati – spiega Gabriele Mirra, COO di Italiaonline – ma soprattutto per la libertà di avere finalmente sotto controllo in un’unica app tutti i propri account di posta, funzionalità imprescindibile in tempi di identità digitali multiple. Questa release si inserisce in una strategia più ampia di Italiaonline, che da tempo punta sul mobile per continuare a crescere e mantenere la leadership di prima internet company italiana”.

La app di Libero Mail è disponibile per iOS e Android e scaricabile da Google Play e iTunes. Per entrambi gli store, l’app è già tra le prime scaricate ed è la prima “made in Italy”, veleggiando fianco a fianco con app del calibro di Facebook, Messenger o YouTube. Inoltre, a breve partirà la campagna promozionale “Libero Mail libera tutti”, sui social e in radio, incentrata proprio sulla libertà di azione che l’app permette a tutti i suoi utilizzatori.

Alcuni dati: Libero Mail è il servizio di posta elettronica più diffuso del Paese con un totale di oltre 9 milioni di caselle attive*.
La sola Libero Mail vanta, ogni mese, un volume di messaggi scambiati pari a circa 3 miliardi**.
Libero Mail e Virgilio Mail insieme contano su 10 milioni e 500mila caselle mail attive (a 90 giorni)**.
*fonte: Audiweb View, powered by Nielsen, marzo 2015, Pc users only, internet application excluded.
** internal data