Ore 18, #iorestoacasa ma viaggio, grazie al digitale - Corporate

Come ogni giorno vi proponiamo un nuovo Ore 18, il nostro spazio che lanciamo alle 18, un’ora cruciale di bollettino della giornata trascorsa, in particolare in questo periodo in cui tutti stiamo fronteggiando l’emergenza Coronavirus. Anche alle 18, noi di Italiaonline rimaniamo aperti virtualmente a tutto il Paese. E anche se #iorestoacasa, noi continuiamo a essere come prima operativi e vicini ai nostri clienti.

Con il lockdown, viaggiare è diventato impossibile, ma per fortuna si può ancora viaggiare con la mente e immaginare di essere a Roma, a Parigi, a New York. Internet ci aiuta e abbiamo la possibilità di visitare i luoghi e i monumenti più famosi del mondo senza muoverci dal nostro divano.

Cominciamo con la nostra capitale Roma: farci un salto senza muoversi di casa è facilissimo, navigando nel sito Rome Guide, che racchiude un’ampia scelta di link a visite virtuali, dall’Appia antica (via Google maps) all’interno dell’Ara Pacis o di S.Giovanni in Laterano e naturalmente i gioielli del Vaticano come San Pietro e la Cappella Sistina (per entrambe le visite virtuali, è necessario scaricare Adobe flash player 9). Ci si potrà immergere in un tour in stile La grande bellezza comodamente seduti a casa nostra. Sono possibili anche tour virtuali di Firenze sul portale Firenze online e di Venezia sul portale turistico della città Veniceconnected.

Spostiamoci dallo stivale, ma rimaniamo nel vecchio continente: per chi ha nostalgia di Parigi, si può fare una visita virtuale della Tour Eiffel, scoprendo tutte le sue curiosità e la vista panoramica da ogni piano dell’edificio in ferro più famoso al mondo. E se si vuole andare oltremanica, il sito 360 Visit London permette una vista mozzafiato dall’alto di Londra, quasi meglio che dalla sua ruota panoramica.

Mai stati a New York oppure volete tornarci? Potete iniziare ad ammirare la Statua della Libertà nel sito dedicato, che mostra la statua e la sua isola con uno slideshow di 18 slide che ne racconta storia e particolari. E se invece si vuole andare in Asia, due siti ci mostrano due monumenti che tutti conoscono e ammirano: la Grande muraglia cinese, peraltro recentemente riaperta in alcuni tratti dopo la chiusura totale per il Coronavirus, e il Taj Mahal in India, la cui visita è stata totalmente digitalizzata da Google arts & culture.

Chiudiamo con il nostro portale SiViaggia, molto amato da tutti i viaggiatori italiani, che continua a mostrare destinazioni per tutti i gusti, per continuare a raccogliere idee di viaggio da mettere in pratica per quando finalmente l’emergenza terminerà e potremo di nuovo visitare i luoghi che ci piacciono.

Il digitale aiuta, anche a evadere dal quotidiano.