Home Page Business

Quanto costa aprire un e-commerce

Quali sono i costi da tenere in considerazione quando si sviluppa un e-commerce? Ecco i dettagli e la soluzione di Italiaonline per vendere online con successo

Alt text

Aprire un e-commerce non significa esclusivamente sviluppare la piattaforma e caricare i prodotti: alla base di qualsiasi attività online che precedono la realizzazione del sito, come l’analisi di mercato, target e concorrenza, ma non solo. Dopo aver studiato il contesto e stabilito gli obiettivi, bisogna capire quale tipo di e-commerce si vuole realizzare. Per stabilire complessivamente quanto costa un sito di vendita, oltre all’analisi e alle strategie di marketing, bisogna prevedere il prezzo dell’hosting, del dominio oltre alla tipologia di piattaforma, il layout, i plugin e così via. Vediamo nel dettaglio come valutare i costi.

Quanto costa un e-commerce: il prezzo dell’hosting e del dominio

L’hosting è lo spazio che ospita il sito web e permette quindi di renderlo visibile e accessibile a chiunque naviga online. Questa è una spesa da tenere in considerazione anche per i siti web istituzionali, quando si parla di e-commerce, però, bisogna investire di più, anche perchè in questo caso si gestiscono transazioni online e dati privati molto sensibili. Bisogna scegliere un hosting stabile, veloce e sicuro. Il prezzo per un buon hosting per e-commerce si aggira attorno a 250 euro all’anno. Bisogna ricordarsi di rinnovarlo periodicamente per avere il proprio sito sempre online.

Accanto all’hosting, bisogna acquistare il dominio, che da il nome al sito web: www.nomesito.it, per esempio. Solitamente per tutelare il proprio brand, oltre a registrarlo è consigliabile acquistare tutte le estensioni, come .com, .it, .net e così via. In questo modo, nessuno potrà acquistare un dominio simile, che ha comunque un costo annuale davvero basso e solitamente è compreso nel costo dell’hosting.

Costo e-commerce: il tipo di piattaforma

Un’altra voce di spesa da tenere in considerazione è la tipologia di piattaforma: proprietaria, in affitto o basata su un CMS. Per esempio, di quest’ultima tipologia fanno parte piattaforme come Prestashop, Woocommerce e Magento. Ci sono numerose differenze tra le varie piattaforme e, a meno che non si abbiano competenze in sviluppo siti, bisogna anche tenere in considerazione il pagamento a una serie di figure specializzate, dallo sviluppatore al designer. I costi di installazione sono simili tra le varie piattaforme, ciò c fa la differenza sono le funzioni aggiuntive e i moduli. Ecco perchè, prima dello sviluppo, è importante capire di cosa si ha bisogno. Per esempio, un e-commerce di abbigliamento deve considerare anche dei filtri di colore o di taglia per i diversi capi in vendita, quindi deve prevedere l’acquisto di una serie di moduli specifici.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Le piattaforme proprietarie, invece devono essere sviluppate da zero, senza alcun CMS di base, quindi sarà ancora più costoso realizzarle. Inoltre, nel momento in cui si vuole personalizzare o modificare, occorre sviluppare da zero ogni funzionalità e spesso si è legati sempre allo stesso sviluppatore che ha seguito il sito fin da subito e lo conosce al meglio. Questo fa lievitare ulteriormente i costi e l’impegno, infatti è una soluzione adottata raramente.

Costo e-commerce: la soluzione di Italiaonline

Italiaonline offre un servizio di sviluppo e-commerce professionale. Si parte sempre dall’ascolto delle esigenze del cliente e si imposta la strategia da seguire, in base agli obiettivi. Dopo lo sviluppo, il sito web viene inviato per approvazione: l’imprenditore o il professionista che vuole vendere online può così vedere in anteprima il suo e-commerce. A questo punto si effettuano eventuali modifiche o si invia in pubblicazione. Gli esperti di Italiaonline affiancano il cliente in ogni step, spiegando anche come usare al meglio la piattaforma. Periodicamente il cliente viene anche contattato per un aggiornamento sulle performance e per avere consigli sull’ottimizzazione del sito. Il costo è personalizzabile e dipende dalle esigenze di ciascun cliente.

Per avere informazioni in merito non rimane che chiedere una consulenza agli esperti di Italiaonline!

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Caricamento contenuti...