Home Page Business

Pmi di Sassari: al via il bando Voucher Digitali I4.0

L'ente camerale del Nord Sardegna ha pubblicato il bando per agevolare i percorsi di digitalizzazione delle aziende locali. Ecco i dettagli

DATA APERTURA dal 3 nov 2020 al 9 nov 2020
regione Sardegna

La digitalizzazione è un percorso ormai necessario per le aziende di qualsiasi dimensione e settore: oggi non è più possibile rimandare la trasformazione tecnologica, complice la crisi sanitaria del 2020. La pandemia, infatti, ha fatto emergere il bisogno impellente di affidarsi a soluzioni alternative alla presenza fisica, al lavoro in ufficio, agli incontri fisici con dipendenti, collaboratori e clienti.

Lo smart working è solo la punta dell’iceberg: oggi le imprese sono chiamate ad effettuare un cambiamento profondo, modernizzando i processi e percorsi, in modo da mantenere alta l’asticella della competitività. In questo contesto, gli aiuti economici sono fondamentali, perchè non tutte le realtà aziendali hanno a disposizione le risorse necessarie per la trasformazione tecnologica. La Camera di Commercio di Sassari, allineandosi all’operato di tanti altri enti camerali italiani, ha pubblicato il bando per la concessione dei voucher digitali. I bonus copriranno parte delle spese necessarie per i progetti di digitalizzazione aziendale.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando Voucher Digitali I4.0 – Anno 2020
  • A chi è rivolto il bando: imprese di Sassari e Provincia
  • Fondi disponibili: 100.000 €
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Sassari
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 3 al 9 novembre 2020

Obiettivo e fondo stanziato

Il Bando della Camera di Commercio di Sassari si inserisce nell’ambito delle attività legate al Piano Transizione 4.0, legato al Decreto del 12 marzo 2020 approvato dal Ministero dello Sviluppo Economico, che prevede anche l’avvio dei Punti Impresa Digitale (PID). Con questa misura si intende incentivare la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese di qualsiasi settore economico.

Le iniziative possono essere finalizzate anche ad approcci green oriented del settore produttivo, inoltre devono mirare ad una cooperazione tra gli attori coinvolti e favorire la ripresa dalla crisi legata al Covid-19. Nell’articolo 2 del bando sono elencati gli ambiti di intervento e le tecnologie ammesse al contributo. Le risorse economiche ammontano a 100 mila €.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa nella circoscrizione della Camera di Commercio di Sassari. Le aziende interessate devono essere attive e iscritte al Registro delle Imprese e in regola col pagamento del diritto annuale. Le aziende non possono essere fornitrici di beni e servizi dell’ente camerale.

I voucher sono concessi alla singola impresa, che può inoltrare una sola richiesta.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Contributo

Il contributo è concesso sotto forma di voucher digitale del valore massimo di 5.000 €. Il bonus può coprire fino al 70% delle spese ammissibili. Le imprese in possesso di rating di legalità avranno diritto ad una premialità di 250 €. L’investimento minimo per ottenere il voucher è di 3.000 €.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese per i servizi di consulenza e formazione relativi ad una o più tecnologie descritte nell’articolo 2 del bando; e per l’acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi i dispositivi e spese di connessione funzionali all’acquisizione delle tecnologie dell’articolo 2 del bando.

Termine di scadenza

Le domande possono essere presentate dal 3 al 9 novembre 2020.

Procedure e invio domanda

Le domande e tutta la documentazione richiesta devono essere inviate esclusivamente via PEC all’indirizzo cciaa@ss.legalmail.camcom.it.

La documentazione, dove necessario, deve essere convalidata tramite firma digitale dal legale rappresentante dell’impresa. Inoltre, è obbligatorio segnalare un unico indirizzo PEC aziendale in cui ricevere tutte le comunicazioni ufficiali legate al bando.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande vengono valutate tramite procedura a sportello, cioè in base all’ordine cronologico di presentazione. Oltre al superamento dell’istruttoria amministrativo-formale, le aziende verranno sottoposte anche ad una istruttoria tecnica dove si analizza meglio il progetto e si verificano le tecnologie utilizzate.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Al termine del percorso istruttorio, l’ente notifica via e-mail il risultato, in particolare comunica la concessione del bonus ai beneficiari. L’erogazione del voucher è subordinata alla presentazione della rendicontazione.

Il contributo viene revocato in caso di dichiarazioni mendaci o inesatte da parte delle aziende beneficiarie, investimento minore rispetto al minimo importo richiesto, mancata trasmissione della documentazione richiesta, caduta dei requisiti, mancati controlli a causa del beneficiario o risultato negativo dei controlli legati al progetto approvato.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati si possono consultare e scaricare dal sito web della Camera di Commercio di Sassari.

Per informazioni sulla misura è necessario contattare il Punto Impresa Digitale, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 situato presso la Camera di Commercio di Sassari in via Roma 74. I numeri telefonici che è possibile contattare sono i seguenti: 079/2080252 – 079/2080273 – 079/2080313 – 079/2080234.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...