Home Page Business

Le strategie più efficaci per la Lead Generation B2B

Portare dei contatti qualificati alla propria azienda è fondamentale: ecco quali sono le strategie più efficaci per la Lead Generation B2B

Alt text

Per implementare il business di un’azienda si possono costruire diverse strategie, ciascuna con un obiettivo mirato. La Lead Generation B2B è quell’insieme di specifiche azioni di marketing che hanno l’obiettivo di generare e acquisire contatti di altre aziende interessate al prodotto e al servizio offerto. Portare dei contatti qualificati e in target ad un’azienda è un’operazione fondamentale per crescere: ecco quali sono le strategie più efficaci per generare Lead Generation B2B di qualità.

Lead Generation B2B quali strategie utilizzare

Partendo dalle basi, il lead è un potenziale cliente che è interessato al servizio o al prodotto proposto da un’azienda e attraverso una campagna di marketing di Lead Generation B2B è possibile raggiungere dei soggetti che, grazie alla creazione di un funnel calibrato, possono trasformarsi in clienti. Ecco quali sono le strategie da pianificare per ottenere dei risultati concreti a livello di incremento del business aziendale.

Content Marketing

All’interno dell’inbound marketing, il content marketing è una strategia che si basa sulla creazione, pianificazione e pubblicazione di contenuti online che vengono realizzati per soddisfare le necessità e le esigenze informative ed emozionali di un dato target di riferimento, con l’obiettivo finale di attrarre nuovi prospect sul sito web aziendale.

Uno degli strumenti più utilizzati in questo caso è il corporate blog, che consiste in quella sezione del sito aziendale, o in un mini sito, in cui vengono pubblicati articoli che sono stati ottimizzati per i motori di ricerca, per cercare di favorire il posizionamento e il traffico organico di qualità.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Social marketing

Il social marketing è fondamentale per sfruttare i contenuti realizzati attraverso il content marketing per raggiungere altri potenziali utenti interessati ai servizi e ai prodotti proposti.

I social media, in particolare Linkedin e Facebook, sono due ottimi canali per la Lead Generation B2B: se il tuo target sono professionisti, su Linkedin puoi trovare il bacino di utenti utili per te. Lo stesso può valere anche per Facebook: in particolare attraverso le campagne di advertising ad obiettivo lead generation può rivelarsi un ottimo strumento per creare delle conversioni positive.

Email marketing

L’email marketing è una tecnica molto efficace perché permette di creare una personalizzazione del dialogo con il destinatario finale, cioè le tue buyer persona. Per creare una campagna di email marketing corretta, l’azienda deve porsi dalla parte del potenziale cliente e cercare di risolvere i suoi dubbi e rispondere alle sue esigenze. Per realizzare una connessione positiva e performante con i prospect, è molto importante supportarli nelle loro difficoltà di business, fornendo soluzioni attuabili e veloci. Grazie alla capacità di marketing automation, molti specialisti del marketing BtB hanno imparato a conoscere in modo più specifico il target di riferimento e creare delle proposte mirate e ad hoc.

Pianificazione di una campagna di Lead Generation B2B

Per creare una campagna di Lead Generation B2B performante è fondamentale seguire 4 step: attrarre, convertire, chiudere e fidelizzare. Ma come si fa?

Il primo step consiste nella creazione di contenuti che permettano di incrementare, attraverso campagne di advertising, il traffico qualificato sul sito web aziendale. Gli strumenti fondamentali sono la call to action che invita le persone ad andare sul sito web per approfondire un prodotto o un servizio a cui sono potenzialmente interessate; poi nella pagina di atterraggio, che spesso è una landing page, viene mostrato l’oggetto della campagna, in modo chiaro e accattivante. L’ultimo passaggio consiste nello scambio reciproco: chi decide di compilare il form con i dati di contatto, può ricevere una risorsa gratuita ed esclusiva, come nel caso di un ebook o di un case-study. Dopo aver acquisito il contatto commerciale, diventa fondamentale gestirlo come una risorsa preziosa, creando una strategia di customer experience il più possibile targettizzata sulle sue esigenze specifiche.

Lead acquistati o organici: quale strategia scegliere?

Molte aziende si occupano di vendere ad altre aziende dei database di contatti, ma spesso questa strategia non porta frutti. Il principale motivo è che le persone che verranno contattate dall’azienda che ha comprato i lead non conoscono davvero la realtà e con molte probabilità le email inviate finiranno nella casella di “indesiderati”, trasformandosi in spam. Per questo è consigliabile optare per una strategia di Lead Generation B2B organica che è realizzabile più sul medio e lungo periodo, ma garantisce risultati molto più performanti a livello di effettive conversioni e fidelizzazione degli utenti.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Caricamento contenuti...