La guida per vendere su Amazon da privato

Se sei un privato e vuoi cimentarti nella vendita online su Amazon, ecco tutto quello che devi sapere: dal tipo di account alla strategia da attuare, scopri come sfruttare il noto marketplace a tuo vantaggio!

Alt text

Le opportunità di business si moltiplicano, nell’era della digitalizzazione. Sono molti i neo-imprenditori che avviano attività 100% online e sono anche sempre più numerosi i commercianti che decidono di sfruttare le possibilità del web per trovare nuovi canali di vendita e ampliare il loro giro d’affari.

Ma tra i nuovi venditori in rete ci sono anche molti privati, che si affacciano all’universo digitale alla ricerca di nuove entrate per “arrotondare”. Sono diverse le strade per muovere i primi passi nel mondo dell’e-commerce e tra le più gettonate c’è senza dubbio quella che prevede di affidarsi ai marketplaces più consolidati, per tentare di vendere i propri articoli.

Amazon è una delle piazze virtuali più frequentate e nel corso degli ultimi anni, complice il boom del commercio elettronico, ha registrato numeri da capogiro, mettendo il boost ai suoi incassi e conquistando fette di pubblico sempre più ampie. Solamente in Italia, Amazon è scelto dal 94% degli utenti che fanno shopping online e nel 2020 ha raggiunto i 200 milioni di abbonati al suo servizio Prime, che offre spedizioni gratuite, ma anche servizi di streaming video.

Se ti stai chiedendo “posso vendere su Amazon come privato?”, la risposta è sì. È sufficiente seguire le giuste procedure, rispettare le normative in vigore e conoscere le regole della piattaforma. Pronto per iniziare la tua avventura da Amazon Seller?

Come vendere su Amazon da privato

Se la possibilità di vendere su Amazon ti sembra allettante, sappi che è possibile farlo anche da privato e senza possedere una partita IVA. È infatti concesso ai venditori privati di utilizzare i servizi di marketplace per commercializzare i loro prodotti, a patto che si tratti di un’attività occasionale e non il lavoro principale.

Molto spesso i privati che vendono su Amazon commercializzano prodotti di seconda mano, ma sono molti quelli che creano ed espandono su questa vetrina anche oggetti artigianali home made. Le possibilità sono concretamente senza fine. Per vendere su Amazon da privato e senza partita IVA ti basta iscriverti alla piattaforma come venditore selezionando il Piano Individuale.

È un piano specifico per i privati che mettono in vendita qui una quantità molto limitata di prodotti: il massimo è fissato a 40 prodotti al mese. Quali sono i costi?

Per ogni articolo venduto attraverso il Piano Individuale, Amazon richiede il pagamento di €0,99 euro (IVA esclusa), a cui vanno aggiunte le eventuali commissioni di segnalazione, che possono variare, a seconda della categoria di prodotto, tra il 7 e il 15% circa sul prezzo totale (composto dal prezzo dell’articolo venuto e dalle spese di spedizione, più addebiti per le eventuali confezioni regalo).

Su Amazon vendere come privato è quindi fattibile con investimenti tutto sommato contenuti e l’account base della piattaforma può essere un ottimo terreno di test per verificare le tue abilità come imprenditore online.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Per chi è pensato il piano individuale?

Sono sempre di più le persone che capiscono l’importanza di differenziare le proprie entrate, ottenendo flussi di introiti da varie fonti e aumentare le proprie possibilità economiche. Aprire un e-commerce da zero può essere però complesso, oltre che dispendioso in termini di risorse. Ti occorrerebbero inoltre competenze specifiche per sviluppare una piattaforma di vendita online da zero, pubblicizzarla e attrarre nuovi clienti interessati ai tuoi articoli.

Il Piano Base ti consente di muovere i primi passi nella tua avventura digitale, godendoti i vantaggi di un account sostanzialmente gratuito. Pagherai infatti le commissioni solamente quando effettuerai una vendita, senza fee mensili né abbonamenti annuali. Vendere da privato su Amazon è perfetto se stai facendo i primi esperimenti nel commercio elettronico e vuoi testare quali articoli sono più richiesti e profittevoli. Senza stress, senza costi di start up e con competenze assolutamente alla portata di tutti.

Vendere da privato su Amazon: pro e contro?

Affiancarti a un colosso dell’e-commerce come Amazon semplifica enormemente i tuoi processi di vendita da seller privato. A fronte del pagamento delle commissioni che la società richiede, puoi sfruttare infatti la sua notorietà e la fiducia che i clienti hanno ormai acquisito nel brand. Ma non solo: avrai a tua disposizione un sistema di logistica praticamente imbattibile e sistemi di pagamenti sicuri e al 100% affidabili.

A fronte di numerosi plus, ovviamente l’account base ha delle limitazioni ed è adatto a te se non hai intenzione di approfittare dei sistemi di advertising o degli strumenti di vendita più avanzati del marketplace. Iniziando su Amazon la tua carriera da venditore puoi comunque iniziare a far conoscere il tuo brand e la qualità dei tuoi prodotti, conquistando la tua fetta di mercato e studiando più da vicino il tuo target di pubblico.

Questa strategia ti consente inoltre di testare la profittevolezza degli articoli che hai deciso di commercializzare, analizzando le preferenze del pubblico e comprendendo meglio gli effettivi margini di guadagno che ogni prodotto ti offre. Dopo un periodo su Amazon come venditore privato, puoi anche decidere di passare a un Account Business, oppure di aprire il tuo e-commerce personale.

Tra gli svantaggi della piattaforma Amazon c’è sicuramente l’enorme concorrenza presente, un fattore di cui dovrai tenere conto per pianificare le tue attività. Prima di iniziare, valuta bene i tuoi obiettivi e pensa a quali spazi, virtuali e non, i tuoi potenziali clienti frequentano.

Se vuoi solamente vendere qualche prodotto second hand o le creazioni originali che saltuariamente produci, l’account base è perfetto. Ma puoi anche sfruttare il tuo Piano Individuale come banco di prova, per poi rendere la tua strategia di vendita online più completa. Il tuo successo sarà ovviamente proporzionale all’impegno che metterei nel progetto.

Caricamento contenuti...