Scansione, indicizzazione e posizionamento di un sito | Italiaonline

Chi crea un sito internet deve organizzare i contenuti in ottica SEO se vuole che essi siano trovati facilmente da e su Google (e gli altri motori di ricerca). Posizionare il proprio sito sempre nei primi risultati di ricerca, però, non è facile, se non si possiedono le giuste competenze. Molto spesso, in Rete, si fa confusione tra scansione, indicizzazione e posizionamento di un sito web. Scopriamo insieme il significato di ciascun termine.

Cosa significa scansione di un sito web

Quando un utente fa una ricerca su Google, la effettua all’interno dell’indice del web di Google stesso, cioè in quella parte di internet conosciuta dal colosso di Mountain View.

La fase in cui Google rileva nuove pagine su internet si chiama scansione di un sito web. Tale processo prende il via dalle sitemap fornite dai proprietari di siti internet (si tratta di file contenenti le informazioni sui vari elementi presenti del sito e le relative correlazioni) e da un elenco di indirizzi web creato grazie a precedenti scansioni. Il software utilizzato da Google, chiamato crawler, visita questi siti web e utilizza i link presenti all’interno di essi per rilevare nuove pagine, riportando poi i dati relativi a quest’ultime ai server di “Big G”.

Google non accetta mai pagamenti per eseguire una scansione più frequente di un particolare sito e fornisce gli stessi strumenti a tutti, offrendo ai proprietari varie scelte riguardo la procedura di scansione: essi possono fornire istruzioni dettagliate su come elaborare le loro pagine, richiedere una nuova scansione oppure disattivare del tutto la possibilità di riceverne una utilizzando il file chiamato robots.txt.

Cos’è l’indicizzazione di un sito web

La fase di indicizzazione di un sito web è quella in cui un nuovo sito rilevato dal software di Google viene inserito all’interno del database del motore di ricerca. Tutte le informazioni raccolte vengono così organizzate all’interno dell’indice, tenendo traccia di parole chiave, data di aggiornamento del sito e altre informazioni chiave.

Quando una pagina web viene indicizzata, essa viene aggiunta alle voci per tutte le parole contenute. L’indice della Ricerca Google supera i 100 milioni di gigabyte e include centinaia di miliardi di pagine.

Sapere come indicizzare un sito web è importante, ma lo è anche conoscere il modo per impedire che ciò avvenga: per negare l’indicizzazione di una pagina o fare in modo di rimuoverla dall’indice di Google bisogna utilizzare il tag noindex, che, messo nell’header della pagina, segnala al software di non inserirla all’interno dell’indice.

Più complicato, per il proprietario di un sito, è invece riuscire a fare in modo che la propria pagina appaia nelle prime posizioni della pagina dei risultati di ricerca di Google. È qua che entra in gioco il concetto di posizionamento.

Cosa significa posizionamento di un sito web

Posizionare un sito significa farlo comparire per determinate query in specifiche posizioni nella SERP, cioè tra i primi risultati di ricerca.

Al fine di mostrare agli utenti le migliori risposte, il colosso di Mountain View utilizza un algoritmo che dipende da vari fattori, che vanno dalla freschezza e originalità dei contenuti all’usabilità del sito. Il fatto che altri siti considerati autorevoli dal motore di ricerca contengano un link a un’altra pagina, poi, è ritenuto un ulteriore indicatore di affidabilità della pagina collegata.

Apparire nelle prime posizioni nella pagina dei risultati di ricerca di Google è fondamentale per un sito, perché ciò garantisce una visibilità superiore rispetto ai competitors. A questo proposito, si distingue tra posizionamento organico (cioè quello ottenuto attraverso strategie e tecniche di ottimizzazione SEO gratuite, che vanno a incidere sull’algoritmo di “Big G”) e posizionamento tramite inserzioni a pagamento vendute dal motore di ricerca.

Se vuoi ottenere un migliore posizionamento per il tuo sito web, puoi contattare Italiaonline, che si occuperà di organizzare i tuoi contenuti in ottica SEO per fare in modo che siano trovati facilmente da e su Google (e gli altri motori di ricerca).

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiama il numero verde 800 011 411 o inviaci la tua richiesta tramite form per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

Richiedi informazioni