SEO e SEM: cosa sono e che differenza c’è | Italiaonline

Chi intende aumentare la visibilità del proprio sito internet sui motori di ricerca deve avere ben chiaro in mente cosa sono SEO e SEM. In questa guida scopriremo insieme qual è la differenza tra SEO e SEM, quali tecniche specifiche adottano queste due attività e in che modo esse possono contribuire a rendere più visibile un sito su Google e gli altri motori di ricerca.

Cos’è la SEO

SEO è l’acronimo di “Search Engine Optimization”, che, tradotto in italiano dall’inglese, significa “Ottimizzazione per i motori di ricerca”.

Si tratta, più concretamente, dello specifico ambito che include al suo interno tutte le strategie e le tecniche finalizzate a migliorare il posizionamento di un sito internet tra i risultati organici, cioè non a pagamento, dei motori di ricerca.

Lo scopo è quello di fare in modo che, nel momento in cui un utente cerca su Google una determinata parola chiave legata all’attività, il suo sito appaia tra i primi risultati organici della SERP (Search Engine Results Page).

Nello specifico, la SEO include tre macro-attività principali e, cioè, la scelta delle parole chiavi per cui si intende posizionare il sito all’interno dei motori di ricerca, l’On-Page SEO, che a sua volta comprende l’ottimizzazione SEO del codice HTML e l’ottimizzazione dei contenuti del sito web, e l’Off-Page SEO, che include ad esempio la gestione dei link in entrata.

Cos’è la SEM

SEM è una sigla che sta per “Search Engine Marketing” e identifica un ambito più ampio della SEO, che include la stessa SEO ma anche la SEA. Quest’ultima è l’acronimo di “Search Engine Advertising” ed  è la disciplina che comprende tutte le strategie e le tecniche finalizzate ad aumentare la visibilità di un sito web migliorando il posizionamento del sito stesso tra i risultati a pagamento dei motori di ricerca.

Tornando a parlare di SEM, si tratta della specifica branchia del Web Marketing che include quelle attività svolte al fine di condurre sul proprio sito web il maggior numero possibile di utenti mentre navigano sui motori di ricerca.

Quindi, l’ambito del Search Engine Marketing include le sopracitate attività di:

Ciò detto, nel corso degli ultimi anni l’acronimo SEM è stato via via sempre più utilizzato per riferirsi esclusivamente alle attività a pagamento (SEA). Al contrario, per indicare l’ambito che racchiude al suo interno la SEO e la SEA si è iniziato ad usare generalmente il termine “Search Marketing”.

Chi intende aumentare la visibilità del proprio sito sui motori di ricerca deve tenere in considerazione due parametri:

  • il budget a disposizione;
  • l’orizzonte temporale in cui si intende ottenere risultati.

La SEO richiede generalmente più tempo per ottenere risultati concreti, mentre gli annunci sponsorizzati consentono solitamente di ottenere traffico più a breve termine, in proporzione all’investimento effettuato.

Se non hai ancora ben chiare le tecniche SEO e SEM e hai bisogno di una consulenza, rivolgiti a Italiaonline: il suo team di esperti è in grado di aiutarti a fare in modo che il tuo sito sia trovato facilmente da Google e dagli altri motori di ricerca.

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiama il numero verde 800 011 411 o inviaci la tua richiesta tramite form per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

Richiedi informazioni