Content Marketing: 5 ragioni per creare un blog aziendale | Italiaonline

In una strategia di content marketing pensare di creare un blog aziendale può rivelarsi una scelta che fa la differenza. L’apertura di una sezione del sito dove siano presenti articoli originali, di qualità e correlati all’attività di impresa presenta, infatti, molti vantaggi.

In questo articolo vedremo perché creare un blog aziendale e come sfruttarlo per promuovere al meglio l’azienda e per raggiungere potenziali clienti.

Content marketing: cos’è un blog aziendale e quali sono i vantaggi che può portare?

Il blog aziendale, ovvero quella sezione del sito in costante aggiornamento, dove pubblicare contenuti informativi (e formativi), consente innanzitutto di utilizzare un approccio più umano rispetto ai messaggi istituzionali. La comunicazione utilizzata, meno formale e più rivolta all’utente, ispira più fiducia ed è in grado di rafforzare il legame tra clienti e Brand.

Oltre a questo, ci sono almeno altri 5 buoni motivi per aprire un blog aziendale. Vediamoli insieme.

1) Migliora lo storytelling

Lo storytelling è la capacità di raccontare storie, impiegata come principale strategia di comunicazione persuasiva.

Attraverso la creazione di un corporate blog, l’azienda può raccontarsi al meglio grazie a contenuti che facciano leva sulle emozioni, che raccontino la storia del Brand ed aiutino a definire la sua unique selling proposition (USP), che in italiano potrebbe essere tradotto come “argomentazione esclusiva di vendita”, ovvero il messaggio che si sceglie di rappresentare e che permette di differenziarsi dagli altri concorrenti.

Si tratta, quindi, di un ottimo espediente per abbattere il muro di formalità tra azienda e cliente.

2) Influenza l’acquisto

Seppur l’obiettivo principale di un blog aziendale non sia quello di cercare di vendere i prodotti di un’azienda, è risaputo che esso influenza in maniera positiva le decisioni di acquisto da parte dei potenziali clienti. Gli articoli presenti su un blog aziendale sono visti infatti come una fonte di informazione oggettiva ed onesta, della quale potersi fidare di più rispetto alle comunicazioni di marketing mirate alla vendita.

3) Fa ottenere più visite al sito

In una strategia di content marketing non deve mai mancare una particolare attenzione alla SEO (Search Engine Optimization). La creazione di articoli ottimizzati in ottica SEO non può che aiutare maggiormente il sito ad essere visibile a coloro che effettuano ricerche sui motori di ricerca.

Inoltre, sempre grazie ad una buona strategia di content marketing, si possono ottenere backlink di valore, i link che una pagina web riceve da risorse esterne, ovvero altri siti che hanno ritenuto interessanti le informazioni presenti negli articoli del blog aziendale.

4) Migliora la lead generation

Grazie ad un blog è possibile fare lead generation, ovvero raccogliere indirizzi e-mail attraverso ad esempio l’iscrizione ad una newsletter. Questo ti consente di creare delle liste di contatti utili per future azioni di marketing.

5) Potenzia il comparto social

In un periodo in cui tutto ormai ruota intorno ai social network, come Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn, creare un blog aziendale ti consente di avere a disposizione del materiale interessante da condividere tramite i tuoi canali social. In questo modo potrai raggiungere un pubblico più ampio, anche grazie alla pubblicità su Facebook ad esempio, e migliorare l’engagement dei tuoi utenti.

Se hai bisogno di un aiuto per la creazione di un blog aziendale, Italiaonline è pronta a supportarti nello studio di una soluzione su misura per te, grazie all’aiuto di un team di professionisti nello sviluppo di una presenza online efficace.