Chatbot: cosa sono e i vantaggi per le aziende | Italiaonline

I chatbot sono preziosi strumenti a disposizione delle aziende in quanto sono impiegabili per ottimizzare costi e tempistiche in diversi ambiti, dal customer care all’e-commerce passando per il content marketing. Scopriamo insieme cosa sono i chatbot per aziende, come funzionano e quali vantaggi offrono a chi vuole fare business online.

Cosa sono i chatbot e come funzionano

Con il termine “chatbot”, o “chat bot” o “chatterbot”, si fa riferimento a un software progettato per simulare una conversazione con un essere umano.

L’utilizzo dei chatbot in ambito marketing è legato alla crescente esigenza di ottimizzare e massimizzare le relazioni con un pubblico sempre più incalzante nei confronti di un’azienda. Per questo motivo, sfruttando processi di automatizzazione delle interazioni, i chatbot sono programmati per rispondere in maniera efficiente e in tempo reale alle richieste degli utenti. Facilità d’uso e rapidità sono i due punti cardine alla base dell’utilizzo dei chatbot da parte delle aziende.

Il web mette a disposizione delle aziende diversi tool per creare il proprio chatbot, anche senza saper programmare. Generalmente, in base al loro ambito d’uso, si distinguono diversi tipi di chatbot:

  • customer service bots, cioè quelli che sono programmati per rispondere, 24 ore su 24, ai dubbi, alle richieste e ai reclami degli utenti;
  • content bots, che sono in grado di fornire agli utenti notizie personalizzate, informazioni tempestive e avvisi su determinati argomenti scelti dagli utenti stessi;
  • commerce bots, ossia quelli che consentono agli utenti di scegliere, selezionare e acquistare i prodotti e i servizi proposti senza dover mai lasciare la stessa finestra di navigazione.

I consigli per sfruttare tutti i vantaggi offerti dai chatbot

Molti titolari d’azienda sono restii a rinunciare agli operatori, che, almeno sulla carta, sono in grado di garantire un approccio più personale nell’interazione con i clienti. I chatbot, però, consentono di bypassare una serie di operazioni banali e ripetitive, per il quale non è necessario l’intervento di una persona fisica, che può occuparsi così di altre questioni interne all’azienda.

I vantaggi per le aziende dipendono, poi, dal grado di sviluppo dei chatbot: l’obiettivo dei programmatori è quello di ottenere chatbot in grado di rispondere alle sollecitazioni degli utenti in maniera sempre più personalizzata, precisa ed efficace, ascoltando e interpretando le esigenze dei potenziali clienti per capirne i desideri e le necessità inespresse.

Tra i benefici connessi all’utilizzo dei chatbot da parte di un’azienda spiccano la possibilità di rendere più efficiente il servizio d’assistenza, raccogliere in maniera automatizzata i dati (che poi saranno utilizzati per personalizzare le campagne di marketing), ottimizzare il percorso d’acquisto del cliente e incentivare la fidelizzazione proponendo sconti e offerte personalizzate.

Per sfruttare al meglio tutti i vantaggi per un’azienda garantiti dall’uso di un chatbot, è fondamentale, prima di ricorrere al loro utilizzo, determinare il target (cioè chi utilizzerà il chatbot), scegliere il canale dove verrà utilizzato (da Facebook Messenger a Whatsapp passando per Telegram, ma non solo) e identificare i compiti e gli obiettivi. Fondamentale, poi, è testare il chatbot e analizzarne i risultati, annotando ad esempio tutte le incomprensioni tra chatbot e user.

Se vuoi iniziare anche tu ad utilizzare i chatbot ma hai ancora dei dubbi su come riuscire a sfruttarne tutte le potenzialità, Italiaonline può mettere a tua disposizione un client manager dedicato che ti seguirà passo dopo passo in tutto il processo.

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiama il numero verde 800 011 411 o inviaci la tua richiesta tramite form per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

Richiedi informazioni