AdSense vs Facebook Ads | Italiaonline

Chi desidera promuovere la propria attività su Internet può scegliere tra diversi strumenti a sua disposizione, come ad esempio le piattaforme pubblicitarie offerte da Google e Facebook. In questa guida capiremo insieme le peculiarità di Google Adsense e Facebook Ads e come procedere alla scelta più giusta in base alle proprie esigenze specifiche.

Cosa sono Google Adsense e Facebook Ads

Google Ads, cioè lo strumento pubblicitario di “Big G”, consente di creare annunci che vengono mostrati sulle pagine dei risultati di ricerca pertinenti di Google e sulla rete di siti partner. Google Adsense si differenzia da Facebook Ads perché pubblica gli annunci Google Ads su siti web di singoli. Google, poi, paga i publisher web per i clic effettuati dagli utenti sugli annunci o per le impressioni degli annunci pubblicati sui loro siti, in base alla tipologia di annuncio.

Facebook Ads è la piattaforma nativa di Facebook per la pubblicazione di annunci pubblicitari, in diversi formati e posizioni, all’interno del social network di Mark Zuckerberg. Oltre al già citato posizionamento, è possibile scegliere l’obiettivo specifico, il target da “colpire” e la creatività del messaggio, così come il budget della campagna.

Google Adsense vs Facebook Ads: quale scegliere

Google e Facebook rappresentano al giorno d’oggi le due principali piattaforme pubblicitarie a disposizione sul web. Per questo motivo, capire quale scegliere può fare la differenza per il business di un’azienda, come anche saper sfruttare i vantaggi di ciascuna piattaforma e integrare le due soluzioni. Le principali differenze si concentrano nel target, negli obiettivi e nei costi.

Facebook Ads

Facebook Ads non si focalizza sul contenuto che gli utenti stanno cercando, bensì sull’utente stesso. L’obiettivo degli annunci pubblicitari su Facebook è riunire le tipologie di persone che potrebbero in futuro acquistare i prodotti/servizi proposti oppure supportare il brand in altro modo. La pubblicità su Facebook si concentra generalmente sulla costruzione della Brand Awareness.

Facebook Ads è tendenzialmente più economico di Google AdSense anche se è molto più difficile calcolare quanto si spende per cliente, a meno che non si tratti esclusivamente di annunci di conversione.

Google AdSense

Gli annunci di Google AdSense sono mostrati agli utenti che stanno cercando qualcosa di correlato a ciò che si sta proponendo e sono finalizzati a convertire una vendita. Google Adsense ha costi più alti di Facebook Ads, ma l’investimento è anche più facilmente calcolabile perché è possibile valutare con precisione quanto si spende rispetto a quanto si guadagna dalle persone provenienti da un determinato annuncio. Su Facebook, a meno che non si tratti esclusivamente di annunci di conversione, è molto più difficile calcolare quanto si spende per cliente. Facebook Ads, però, come già detto, è tendenzialmente più economico.

L’analisi delle differenze tra Google Adsense e Facebook Ads legate a obiettivi, target e costi può dare un’idea della piattaforma più utile a un’azienda rispetto alle sue specifiche necessità. Il consiglio, però, come già accennato, è quello di valutare l’opportunità di integrare le due piattaforme pubblicitarie messe a disposizione da questi due colossi del web.

Se hai bisogno di aiuto, puoi contattare Italiaonline: un consulente esperto in Google Adsense e Facebook Ads ti aiuterà a capire quale strumento e quale forma di comunicazione soddisfa meglio le tue esigenze di business.

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiama il numero verde 800 011 411 o inviaci la tua richiesta tramite form per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

Richiedi informazioni