Come fare pubblicità su Instagram e quanto costa? | Italiaonline

Per chi desidera promuovere la propria attività sul web, il successo di Instagram in Italia e nel mondo rappresenta un’ulteriore importante opportunità di fare business online. Scopriamo ora insieme come fare pubblicità su Instagram.

Come fare pubblicità su Instagram

Instagram utilizza gli stessi strumenti pubblicitari di Facebook. Il modo di configurare, pubblicare e monitorare le proprie campagne pubblicitarie su Instagram, pertanto, è molto simile a quello adottato sull’altra piattaforma di proprietà di Mark Zuckerberg. Inoltre, non è necessario (anche se è consigliabile) creare un account Instagram per l’azienda: la pagina Facebook associata può essere utilizzata per pubblicare le inserzioni su Instagram. Quest’ultima piattaforma richiede proporzioni specifiche per le sue immagini e i suoi video, ma è possibile gestire le diverse creatività dei due social network direttamente da Gestione Inserzioni.

Oltre che su Gestione Inserzioni, si possono acquistare, pubblicare e monitorare le inserzioni su Instagram in altri due modi: direttamente all’interno dell’applicazione (promuovendo un post già condiviso sulla piattaforma) e con l’aiuto di un Instagram Partner (“esperti autorevoli” approvati da Instagram, al fianco degli inserzionisti dalla fase di acquisto delle inserzioni fino alla pubblicazione delle creatività).

Pubblicità su Instagram: i diversi formati

Sono tanti i formati utilizzabili per farsi pubblicità su Instagram: ad esempio, è possibile creare Inserzioni nelle Instagram Stories (secondo il dato relativo a gennaio 2019 fornito dalla stessa azienda, oltre 500 milioni di account utilizzano le Storie ogni giorno), Inserzioni con Foto (in formato quadrato o orizzontale), Inserzioni Video (in formato quadrato o orizzontale, dalla durata massima di 60 secondi), Inserzioni Carosello (che permettono alle persone di scorrere tra diverse foto o video in un’unica inserzione) e Inserzioni con Raccolta (che combinano video e/o immagini e che sono particolarmente utili per la sponsorizzazione di prodotti).

Pubblicità su Instagram: quale obiettivo scegliere

Instagram Business mette a disposizione degli inserzionisti tre diversi (macro) “obiettivi”:

  • Notorietà, pensato per chi vuole aumentare la notorietà dell’azienda, del prodotto, dell’app o del servizio proposto;
  • Considerazione, ideale per chi desidera offrire maggiori informazioni su prodotti o servizi ai potenziali clienti;
  • Conversione, la scelta giusta per chi intende aumentare le vendite dei propri prodotti, i download dell’app o i visitatori all’interno del punto vendita.

Pubblicità su Instagram: come individuare il target giusto

Una volta definito l’obiettivo della propria inserzione su Instagram, il passo successivo è quello che riguarda la scelta del pubblico: le opzioni di targetizzazione riguardano luogo, dati demografici, interessi, comportamenti, pubblico personalizzato (la sponsorizzazione su Instagram è mostrata a clienti che già si conoscono, sulla base dei loro numeri di telefono o indirizzi e-mail), pubblico simile (ai clienti già esistenti) e targetizzazione automatica (è Instagram, in base a una combinazione di diversi criteri, a suggerire un pubblico di utenti potenzialmente interessati a ciò che propone all’azienda).

Quanto costa fare pubblicità su Instagram

La scelta del budget è un momento cruciale nel processo di creazione di un’inserzione su Instagram. Spetta proprio all’inserzionista, infatti, decidere quanto spendere per la promozione su Instagram: chi crea una campagna pubblicitaria su Instagram è chiamato a indicare un budget totale (cioè la somma complessiva che si desidera spendere per la promozione) e a impostare una durata per la promozione (ossia il numero di giorni per cui si desidera che la promozione rimanga attiva).

È importante tenere presente che non si spenderà mai più del budget totale che si è impostato. Al momento della scelta del budget, inoltre, l’inserzionista ha modo di visualizzare una stima delle persone raggiungibili investendo la cifra inserita. È possibile mettere in pausa o eliminare le inserzioni in qualsiasi momento.

Esistono due modalità per pagare le promozioni di Instagram: pagamento nell’app Instagram (selezionando un metodo di pagamento al termine della configurazione della promozione) e connessione all’account pubblicitario di Facebook (utilizzando lo stesso metodo di pagamento utilizzato per le inserzioni di Facebook).

Pubblicità su Instagram: alcuni consigli

Lo stesso social network ha stilato alcune best practice che spiegano come fare pubblicità su Instagram in maniera efficace. Nello specifico, esse sono:

  • controllare i dati statistici;
  • scegliere post che rappresentino l’azienda;
  • promuovere nuovi prodotti o servizi.

A proposito della creatività per le promozioni Stories, invece, i consigli di Instagram Marketing forniti dalla stessa piattaforma sono:

  • non perdere tempo e scegliere bene (le Storie durano solo 15 secondi);
  • essere originali;
  • conoscere il proprio obiettivo;
  • mostrare, non dire.

In caso di dubbi sulla scelta del budget e della campagna da attivare, un ulteriore consiglio prezioso è quello di affidare la propria pubblicità su Instagram a degli esperti, per evitare di disperdere tempo e risorse. A questo proposito, Italiaonline è il partner ideale per gestire al meglio tutte le attività di digital marketing e, nello specifico, per promuovere campagne pubblicitarie su Instagram efficaci e mirate, a un prezzo ragionevole.

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiama il numero verde 800 011 411 o inviaci la tua richiesta tramite form per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

Richiedi informazioni