Come creare banner efficaci per le tue campagne display | Italiaonline

La Rete Display di Google aiuta le aziende a raggiungere gli utenti mentre navigano all’interno dei loro siti web preferiti, dando la possibilità di mostrare strategicamente banner pubblicitari con diversi formati di annunci accattivanti. Affinché le campagne display abbiano successo, però, è importante utilizzare visual efficaci. E non solo. Scopriamo ora come creare banner pubblicitari in grado di convertire realmente.

I vari tipi di annunci pubblicabili sulla Rete Display

Sulla Rete Display di Google è possibile pubblicare diversi tipi di banner online, come per esempio gli annunci display adattabili, il cui processo di creazione è parzialmente automatizzato dal momento che basta inserire testo, immagini e logo e, poi, sarà Google stesso a occuparsi di ottimizzare i banner pubblicitari web in modo da garantire il miglior rendimento possibile.

Poi, ci sono gli annunci illustrati caricati (che lasciano più libertà all’utente, che può creare e caricare l’annuncio), gli annunci di coinvolgimento (video e illustrazioni pubblicabili su Youtube e sulla Rete Display) e gli annunci Gmail (annunci espandibili visualizzati nelle schede nella parte superiore delle caselle di posta in arrivo).

Come creare annunci display efficaci

È lo stesso Google a fornire alcuni consigli utili per la creazione di banner pubblicitari efficaci per le campagne Display. Particolare attenzione è dedicata all’aspetto visual in quanto l’obiettivo degli annunci display è proprio quello di convincere le persone con le immagini.

Nello specifico, come suggerisce il motore di ricerca numero uno al mondo, è fondamentale ottimizzare le immagini e il logo del brand: quest’ultimo deve essere chiaro e semplice, in formato 1:1 o 4:1, mentre l’immagine principale deve essere nitida, di alta qualità, senza testi sovrapposti o collage o eccessivi spazi vuoti e deve rappresentare possibilmente un’ambientazione fisica, con uno sfondo reale e con luci e ombre uniformi. Le proporzioni dell’immagine principale devono essere necessariamente 16:9 o 1.91:9.

Gli altri consigli di Google per creare banner online efficaci per le campagne display sono:

  • utilizzare gli annunci adattabili, in modo da risparmiare tempo nel processo di creazione di versioni diverse degli annunci sui vari dispositivi;
  • trovare idee per gli annunci all’interno della galleria rich media;
  • utilizzare titoli e testi chiari e convincenti, evitando messaggi vaghi o clickbait;
  • includere prezzi, promozioni e offerte esclusive, per evidenziare ciò che di speciale si propone all’utente/cliente;
  • indirizzare l’utente a una pagina di destinazione pertinente;
  • creare tre o quattro annunci per gruppo di annunci, sperimentando vari modelli, colori e contenuti per individuare la combinazione in grado di garantire i risultati più soddisfacenti.

Quanto costa pubblicare un annuncio sulla Rete Display

Google Ads utilizza un sistema d’asta per scegliere quali annunci pubblicare e in quale ordine, oltre al costo dei banner pubblicitari su internet.

Il costo per clic effettivo pagato dall’inserzionista dipende dalla media ponderata delle offerte e dai punteggi di qualità associati agli annunci. Chi decide di pubblicare i propri annunci sulla Rete Display ha a disposizione diversi modi di impostare le offerte nella campagna. I tipi di offerta permettono all’inserzionista di impostare il prezzo giusto per i banner in modo da ricavare il massimo profitto.

Chi ha ancora dei dubbi su come impostare le sue campagne display su Google e su come creare banner pubblicitari realmente efficaci, può contattare Italiaonline, la più grande azienda certificata Google Premier Partner in Italia che si occuperà di creare la campagna pubblicitaria perfetta per la tua azienda.

Ti interessano i nostri prodotti e servizi?

Chiama il numero verde 800 011 411 o inviaci la tua richiesta tramite form per ottenere un preventivo gratuito: un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

Richiedi informazioni